È possibile curarsi in un Paese che deve combinare austerità e diritto alla salute?

La grave crisi economica finanziaria che sta travolgendo il nostro paese si traduce nella diminuzione dei servizi pubblici e nel risparmio sull’attività di prevenzione.
Circa nove milioni di cittadini italiani non possono curarsi, sono costretti a rinunciare visite mediche di controllo o prevenzione e i malati sono affranti dall’idea di non poter usufruire di cure ed assistenza sanitaria adeguate.

La nostra Mission

La nostra mission è contribuire alla tutela del diritto alla salute, un valore imprescindibile per ogni individuo. In altre parole, vogliamo assicurare una Sanità per tutti, una Sanità che prediliga l’attenzione per la persona. Tutto questo è possibile grazie ad uno staff medico qualificato, attrezzature di ultima generazione e prezzi in molti casi inferiori al costo del ticket (ASL).

— Lo staff di Casa della Salute