• 09 NOV 17
    Casa della Salute è anche medicina estetica

    Casa della Salute è anche medicina estetica

    Che cos’è la medicina estetica

    La medicina estetica è una branca medica che interviene per il miglioramento dell’estetica della persona attraverso l’utilizzo di cure e trattamenti specifici poco invasivi che non richiedono l’anestesia o il ricovero e che permettono, anche subito dopo il trattamento, di svolgere le normali attività quotidiane.

    Brevi sedute ambulatoriali, ripetute nel corso dell’anno, consentono di prevenire, ritardare  o correggere i primi segni dell’invecchiamento o altri inestetismi su viso e corpo.

    I trattamenti più richiesti per intervenire su viso e corpo sono:

    – Filler

    – Trattamenti laser

    – Radiofrequenza

    – Tossina botulinica

    Gli inestetismi maggiormente trattati con l’utilizzo di strumenti poco invasivo sono:

    – Cellulite

    – Smagliature e cicatrici

    – Rughe

    – Rilassamento cutaneo

    – Ridefinizione del profilo delle labbra

    – Inestetismi della pelle (acne, macchie senili e macchie solari, iperpigmentazioni, cicatrice ipertrofiche e cicatrici cheloidee, rimozione tatuaggi, ecc.)

    – Adiposità localizzate

    – Irsutismo

    – Inestetismi vascolari

    I filler per eliminare le rughe

    La ricerca medica propone un trend antiaging poco invasivo e sostenibile capace di agire su più fronti (riempitivo, rigenerativo e preventivo) che offre risultati efficaci di media-lunga durata.

    Attraverso micro iniezioni di filler come l’acido ialuronico è possibile attenuare le rughe del viso, aumentare il volume di zigomi, mento e delle aree del volto interessate da rilassamento cutaneo.

    La radiofrequenza per ridurre i segni del tempo

    La radiofrequenza è una tecnica indolore e non invasiva utilizzata per contrastare i segni del tempo su viso, collo, decoltè e addome.

    Gli effetti e i risultati che si possono ottenere con un certo numero di sedute, sono molto soddisfacenti sia in termini di tonicità che di miglioramento cutaneo.

    La radiofrequenza estetica funziona attraverso l’utilizzo di manipoli che emettono onde radio capaci di raggiungere l’epidermide e stimolare la produzione di collagene. La stimolazione di nuovo collagene riduce il rilassamento cutaneo con conseguente assottigliamento delle rughe, delle smagliature e aumento dell’elasticità e della tonicità della pelle.

    Con poche sedute effettuate da uno specialista, è possibile vedere già i primi risultati con il circa 25% degli inestetismi corretti.

    I trattamenti laser nella medicina estetica

    Tra le recenti tecniche introdotte in ambito estetico spiccano i trattamenti laser: capaci di  correggere difetti estetici congeniti o acquisiti, sono utilizzati per eliminare le rughe e per ringiovanire la pelle del volto, per trattare le cicatrici da acne, le cicatrici ipertrofiche le e cicatrici cheloidee, per cancellare tatuaggi e macchie della pelle. Molti pazienti adottano questa soluzione medica per la depilazione definitiva sia per esigenze estetiche, che patologiche quali l’irsutismo.

    I laser, in ambito medico, vengono utilizzati anche per il trattamento di angiomi, rosacea, couperose ed inestetismi di tipo vascolare, quelli presi maggiormente in considerazione dal pubblico femminile, che sempre più spesso si rivolge ad un medico estetico per cercare di eliminarli.

    La sicurezza del paziente

    L’esigenza di assicurare un buon livello di sicurezza dei pazienti non deve mai passare in secondo piano.

    Per questo motivo, presso Casa della Salute, operano chirurghi plastici in grado di offrire risultati estetici di buona qualità ed effettuati in piena sicurezza.

    Medicina estetica New.00_00_09_13.Immagine005

    Medicina estetica New.00_00_07_18.Immagine004

    Medicina estetica New.00_00_18_19.Immagine003

    Medicina estetica New.00_00_23_20.Immagine001