• 11 NOV 18
    La dieta mediterranea, vero toccasana per la nostra salute. Ne parliamo con il Dottor Costantino Cipolloni

    La dieta mediterranea, vero toccasana per la nostra salute. Ne parliamo con il Dottor Costantino Cipolloni

    La dieta mediterranea, vero toccasana per la nostra salute.

    7 kg in sette giorni?  Un atteggiamento sbagliato per perdere peso! Ridurre drasticamente l’apporto calorico e seguire diete fai da te può essere dannoso per la tua salute. Un buon programma di dimagrimento e mantenimento del peso forma richiede tempi lunghi, il giusto equilibrio tra carboidrati, grassi e proteine e una corretta distribuzione dei pasti durante la giornata. Le carenze alimentari, così come gli accessi, sono molto dannosi per il nostro stato di salute. Assicurare il giusto apporto calorico attraverso un’alimentazione varia equilibrata è fondamentale per mantenere intatte le performance fisiche e intellettuali. Il regime alimentare fa parte dello stile di vita e, con altri fattori, influenza notevolmente la possibilità di mantenere corpo e mente nelle migliori condizioni di salute.

     

    Ne parliamo con il dottor Costantino Cipolloni, specialista in medicina dello sport e consulente di dietologia, quali siano le caratteristiche principali della dieta mediterranea.

    cipolloni

    “Innanzitutto è necessario fare una prima distinzione tra regime alimentare e dieta” spiega il Dottor Cipolloni. Il regime alimentare indica il modo con cui ciascuno di noi sceglie di alimentarsi per mantenere o recuperare un buono stato di salute. La dieta è una prescrizione alimentare ben definita, da seguire per un determinato periodo, che mira alla parità di peso alla correzione di particolare condizioni cliniche; per questi motivi deve sempre essere prescritta da uno specialista”.

    A seguito di numerose ricerche mediche è stato rilevato che uno stile alimentare ispirato ai principi della Dieta Mediterranea riduce l’insorgenza di malattie cardiovascolari e neuro-vegetative, obesità, diabete, tumori ed altre patologie gravi.

    “Con l’espressione DIETA MEDITERRANEA si identifica un modello nutrizionale ispirato ai regimi alimentari tradizionali dei popoli del bacino mediterraneo, come l’Italia, la Grecia, Spagna e il Marocco che consiste nel consumo abbondante di olio d’oliva, frutta, verdura, cereali, pasta, pane, frutta secca e legumi e nel consumo moderato di pesce, carne bianca, latticini e uova. L’assunzione di carne rossa e vino è limitata. Tali elementi garantiscono un basso apporto di acidi grassi saturi, ho bisogno di carboidrati, fibre, vitamine e oligoelementi, svolgono azione antiradicale liberi ed hanno il potere antiossidante e antinfiammatoria” continua il Dottor Cipolloni.

    CDS_DietaMediterranea

    Un esempio pratico di dieta equilibrata?

    Colazione una tazza di latte parzialmente scremato con cereali integrali

    Pranzo un primo piatto a base di legumi, pasta o riso conditi con pomodoro olio d’oliva, un contorno di verdura una porzione di frutta.

    Cena secondo piatto (pesce e carni bianche anche tre-quattro volte a settimana, formaggi (possibilmente magri) 1-2 volte a settimana, carne rossa (una volta settimana) con contorno di verdura.

    “Infine, è bene accompagnare i pasti con 1-2 cucchiai di olio extravergine cereali integrati. Mai dimenticare di fare almeno 30 40 minuti di attività fisica, con la semplice camminata, tre volte la settimana” termina Cipolloni.

    Un ultimo consiglio per la nostra salute? L’alimentazione e’ il primo strumento di prevenzione. Tenetelo a mente.