Convenzioni

CONVENZIONI FONDI SANITARI INTEGRATIVI

Con grande piacere Casa della Salute comunica di aver stipulato convenzioni, sia in forma diretta sia in forma indiretta, con i principali fondi sanitari integrativi, casse mutua o assicurazioni a livello nazionale.

I Fondi Sanitari Integrativi con cui Casa della Salute ha attiva la convenzione sono qui in elenco.

Aon One Care convenzione Casa della Salute
Fondo Salute convenzione Casa della Salute
Cesare Pozzo convenzione Casa della Salute
Fasdac convenzione Casa della Salute
Coop Salute convenzione Casa della Salute
Blue Assistance convenzione Casa della Salute
UniSalute convenzione Casa della Salute
Fondo Est convenzione Casa della Salute
Poste Protezione convenzione Casa della Salute
Previmedical convenzione Casa della Salute
RBM convenzione Casa della Salute

Assistenza sanitaria integrativa: scopri i dettagli

 

Sono oltre 15 milioni gli italiani che beneficiano di una qualche forma di assistenza sanitaria integrativa.

Molti lavoratori, tra cui dipendenti, liberi professionisti, grafici, medici, geometri, artigiani o altre categorie di lavoratori e pensionati, tuttavia, non sono consapevoli che forse hanno già acquisito, attraverso l’attività professionale, una copertura sanitaria integrativa con diversi vantaggi correlati.

Colui che ha diritto a questo tipo di assistenza, infatti, può ottenere il rimborso totale o parziale di molte delle prestazioni sanitarie erogate presso le strutture di Casa della Salute.

Per verificare la propria copertura, si consiglia di consultare il piano dettagliato del fondo sanitaria integrativo, della cassa mutua o dell’assicurazioni di riferimento.

Che cos’è l’assistenza sanitaria integrativa?

 

L’assistenza sanitaria integrativa è una forma di tutela che permette di integrare e o sostituire le prestazioni garantite dal Servizio Sanitario Nazionale attraverso il pagamento diretto dalla parte del fondo stesso ovvero il rimborso totale o parziale di alcune spese mediche.

L’assicurazione può essere stipulata in autonomia da parte delle aziende, e quindi rientrare nei benefit che ogni azienda mette a disposizione dei propri dipendenti, oppure rientrare nei diritti previsti sempre più diffusamente dai Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro (CCNL, dai Contratti Integrativi Aziendali e dal regolamento dei diversi Albi professionali).

Le modalità di rimborso, tuttavia, variano secondo il tipo di compagnia e di polizza e in base alla convenzione esistente tra Ente erogatore e Casa della Salute.